Responsive image

Un piccolo estratto del mio libro Il patto delle streghe, ambientato in un villaggio immaginario del 1523.

Tutta la popolazione di Woolne era in piazza, rivolta verso il sagrato della chiesa, in attesa. La notte non aveva impedito il diffondersi della notizia della carrozza giunta la sera prima, né aveva impedito agli abitanti del villaggio di conoscere l'identità dei due passeggeri.

Sora, la perpetua, si era fatta carico di diffondere la notizia dell'arrivo dei visitatori. Padre Jean le aveva poi chiesto di far radunare tutti gli abitanti davanti alla chiesa perché c'erano delle novità che il Vescovo doveva riferire a tutta la popolazione.

Quali fossero le novità, nessuno lo sapeva, ma tutti presumevano riguardassero l'uomo austero, tutto vestito di nero, che aveva viaggiato col Vescovo.

C'era chi pensava fosse il loro nuovo parroco, dopotutto Padre Jean cominciava ad essere vecchio e l'artrite a farsi sentire.

Altri pensavano fosse un esattore, mandato a riscuotere una qualche nuova tassa personalmente, dato che non tutte le tasse di Woolne giungevano nelle casse del re o del clero.

Altri ancora non si curavano affatto dell'uomo vestito di nero. A loro bastava che si sbrigassero con quella convocazione pubblica, che dicessero quello che dovevano dire, e li lasciassero tornare alle loro occupazioni.

“Come hai detto che si chiama?” chiese una donnetta dai capelli bianchi.

“Padre Tomàs, mi sembra” le risposte la donna accanto.

“Sicuramente spagnolo” commentò un uomo alle loro spalle.

“E cos'hai contro gli spagnoli?” chiese la donna coi capelli bianchi.

“Nulla, ma è venuto da parecchio lontano non trovi?” ribadì l'uomo.

“Ho sentito dire che l'ha mandato il Papa” disse un vecchietto chino sul suo bastone.

“E che vuole il Papa da noi?” chiese un uomo robusto dai folti baffi neri.

“E' un Inquisitore” disse una donna sulla cinquantina, alta e prosperosa, i cui capelli neri e ricci stavano cedendo a malincuore il posto ai segni della vecchiaia.

“Ne sei sicura Reneé?” chiese l'uomo con i baffi neri.

“Purtroppo si” rispose Reneé, mentre la folla si zittiva: il Vescovo era uscito dalla chiesa.


Comments

comments powered by Disqus

~ Seguimi ~
~ Newsletter ~